Dodo Veneziano

BRANDELLI DEL TEMPO di DODO VENEZIANO

Una serie di immagini allegoriche che interpretano attraverso la sensazione una visione contemporanea del mondo sotterraneo al di sotto ed al di sopra della testa, come schegge impazzite la deflagrazione dello spazio temporale si fa espressione contemporanea, ogni immagine è collegata è avulsa dall’immagine che la precede o che la anticipa, è un mosaico delirante che raccoglie un’insieme di lembi strappati e reinventati dalle leggende oscure che avvolgono da sempre la Sicilia ed in particolar modo la città di Palermo.
Non è una ricerca lineare ma un bisogno ossessivo di entrare oltre il visibile, oltre il percepibile, di comprendere e di esprimere attraverso gesti segni e simboli un modo di essere che da secoli scivola tormentato tra le fessure delle “Balate” delle città.
Le fotografie del progetto sono dei moderni ex voto che nel tempo hanno trasformato il proprio linguaggio aspirando oggi alla ricerca di una nuova cultura espressiva distante anni luce dal presunto reale.

 

Input your search keywords and press Enter.