ÉGLISELAB

Nel 2018, anno che ha visto Palermo protagonista del panorama italiano come capitale della cultura, Église ha presentato Égliselab, un vero e proprio luogo creativo interamente dedicato alla ricerca, ideazione e produzione di progetti fotografici. A due anni dalla sua fondazione, Église inaugura il laboratorio delle idee in cui verranno coinvolti diversi autori per realizzare progetti autoprodotti.

#18ESPLORAZIONI. Nuove mappe per la fotografia è il primo progetto di Égliselab a cura di Benedetta Donato.

17 autori + 1 curatore.

Il percorso sarà articolato in due mostre che vedranno protagoniste le produzioni di diciassette fotografi siciliani, selezionate e poste in dialogo dalla curatela.
Le esposizioni presenteranno le esperienze fotografiche, le ricerche visive, le riflessioni e i contributi del gruppo di autori partecipanti, con lo scopo di proporre nuovi scenari per la fotografia contemporanea.

#18ESPLORAZIONI I dal 21 Settembre – 21 Ottobre 2018
Simona Bonanno (Chains of Silence), Gianni Cipriano (Where is my Brother?), Francesco Faraci (Atlante Umano Siciliano), Cristina Faramo (Volcanic Island), Alberto Gandolfo (Quello che resta), Salvatore Di Gregorio (Project Mirabella: tales of beauty), Roselena Ramistella (Rochì), Dodo Veneziano (Brandelli del tempo)

#18ESPLORAZIONI II dal 16 Novembre – 16 Dicembre 2018
Alberto Alicata (The Little Saint), Iole Carollo (Out of Africa), Nino Cannizzaro (Le Detroit Perdu), Fabio Florio (Rusted), Giuseppe Iannello (Gibellina 1968), Claudio Majorana (Head of the Lion), Francesco Malavolta (Linea di Confine), Ornella Mazzola (Females), Luca Savettiere (Piemonte Messina)

Cucitura a mano di un libretto

FotoPop è una delle molteplici attività realizzate e prodotte da Égliselab.
FotoPop è un laboratorio fotografico e creativo flessibile e sviluppato secondo un sistema modulare, è un laboratorio che permette di coinvolgere i partecipanti in esperienze che stimolino la creatività e l’immaginazione, ideato per promuovere e diffondere i linguaggi e le tecniche della fotografia, attraverso il quale si impara che il mezzo fotografico – qualunque esso sia – può rappresentare la nostra contemporaneità.
La fotografia è l’immagine di un’idea che si ha nella testa.

Gli obiettivi di FotoPop sono:

  • stimolare le capacità creative di ogni singolo partecipante;
  • offrire una formazione basilare della tecnica fotografica;
  • approfondire la storia e i linguaggi della fotografia;
  • scoprire le potenzialità sia dal punto di vista artistico che lavorativo.

Primo modulo | Introduzione alla fotografia
Il primo modulo del laboratorio fotografico è un’introduzione alla fotografia, si mostrano video e una serie di esempi sulla varietà di linguaggi e metodi utilizzati nella fotografia. In questo modo è possibile evidenziare che qualunque mezzo capace di generare immagini è uno strumento di rappresentazione della realtà circostante e può essere usato per narrare.

Secondo modulo | Scatto & Editing
Nel secondo modulo del laboratorio, i partecipanti sono guidati alla realizzazione di fotografie secondo un tema che varierà di volta in volta. Dopo aver realizzato le fotografie, si guardano le immagini prodotte e si fa una selezione: i risultati raggiunti sono vari e permettono di comprendere che una buona fotografia può considerarsi tale per motivi diversi.

Terzo modulo| Stampa & Rilegatura
Nel terzo modulo del laboratorio, si procede alla stampa delle fotografie, alla progettazione e alla realizzazione di una fanzine che è poi rilegata a mano dai partecipanti del laboratorio, ai quali sono insegnate alcune tecniche di rilegatura.

Il laboratorio è aperto ai bambini e agli adulti, essendo un progetto flessibile può essere adattato a tutte le età. Il numero ideale di partecipanti è compreso tra i 5 e i 15.

FotoPop: dalle foto alla rilegatura a mano di una zine.

In occasione della terza edizione di CiCiRi – il Festival di Illustrazione Grafica e Microeditoria indipendente di Palermo, a Égliselab si terrà un workshop il cui obiettivo è quello di creare una narrazione condivisa del quartiere Kalsa, un progetto che ha al centro la fotografia e che tenga conto dei diversi punti di vista di quanti parteciperanno.

Dopo un breve racconto del quartiere e delle sue dinamiche sociali che lo rendono unico e la visione di alcune pubblicazioni cartacee che possano fornire idee e spunti per la realizzazione della zine, si farà una passeggiata fotografica all’interno della Kalsa e degli spazi in cui si svolge il Festival.
Successivamente, all’interno di Égliselab si farà una selezione delle fotografie cercando di dare spazio alle singole espressioni fotografiche, si procederà alla progettazione e alla realizzazione di una zine unica che sarà poi rilegata a mano da ogni partecipante.
Il workshop fornirà le competenze necessarie per intraprendere un progetto fai da te con semplici mosse.

FotoPop sarà tenuto da Iole Carollo e Nicola Di Giorgio.

28 settembre 2019, dalle 9.30 alle 18.

Input your search keywords and press Enter.