ARKAD di KAD – Kalsa Art District

ARKAD a cura degli Analogique

Dal 4 e fino al 23 dicembre, KAD e MeNO presentano la mostra ARKAD, organizzata dal distretto artistico KAD – Kalsa Art District e a cura di Dimora OZ e Analogique per ART – Art Rethinks Transformation di MeNO con la direzione artistica di Andrea Cusumano.
ARKAD è evento collaterale di Manifesta Biennial 13 Marsiglia.

Il concept del progetto ARKAD si basa sull’idea di superare i limiti fisici – come suggerisce la filosofa americana Donna Haraway – attraverso la generazione di legami oltre i linguaggi, il prendersi cura degli altri, superando le divisioni di razza, sesso, nazione, genere, specie e morfologia.

Il tema di ARKAD rappresenta l’architettura della prossimità, ovvero come la vera vicinanza non sia ascrivibile solo al mondo fisico e materiale, ma si realizza su geometrie sottili e non euclidee, oltre le coordinate spazio-temporali.

La mostra collettiva vede impegnati gli artisti Andrea Kantos, Analogique, Elena Bellantoni, Gandolfo Gabriele David, Pietro Fortuna, Giacomo Rizzo, Stefan Bressel, Michele Tiberio (co-curatela di Bridge Art Contemporary), Michele Vaccaro, Iole Carollo, Giuseppe Tornetta, Francesco Cucchiara, Simona Scaduto, Vacuamoenia (co-curatela di Leandro Pisano) e Daniele Di Luca (co-curatela di Lori Adragna). Visibili inoltre i diversi contributi e la documentazione delle produzioni artistiche realizzate nell’ambito del progetto a Marsiglia e in varie località europee a partire da fine agosto e che raccontano le sinergie che si sviluppano nel Mediterraneo e, in particolare, nel Meridione. Alcuni lavori saranno fruibili al Foro Italico tramite tecnologia QR Code.

ARKAD oltre a essere parte di Manifesta 13 Marsiglia – Les Parallèles du Sud, è vincitore della settima edizione dell’Italian Council (MiBACT), col supporto della Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo.

ARKAD comprende diverse sezioni e luoghi e continuerà la sua programmazione anche durante il 2021 con ARKAD ESADMM , Marsiglia , Living in the beyond – Landscape of coexistence di GAD Giudecca Art District, a Venezia , e #BURN , Festival di Pixelache , in Finlandia.

Qui il programma completo di ARKAD.

Input your search keywords and press Enter.