News

Risultati di #togetherstronger

A distanza di poche settimane dall’evento conclusivo, il Perugia Social Photo Fest (PSPF) ed Église fanno il bilancio dell’iniziativa #TOGETHERSTRONGER, il progetto nato per mantenere alta l’attenzione sui problemi dei territori e delle popolazioni colpite dal terremoto che ha sconvolto il centro Italia negli ultimi mesi, dando rilievo alla fotografia come forma d’arte realmente al servizio della società.

Il progetto si è articolato in due momenti distinti a partire dallo scorso 8 settembre: prima #TOGETHERSTRONGER, la vendita online delle fotografie degli autori che hanno partecipato, dal 2012, al festival di Perugia, poi la collaborazione con noi, attivi nella promozione della cultura contemporanea e della fotografia, creando un asse ideale che ha collegato il Centro Italia con la Sicilia, nel nome della solidarietà e dell’aiuto. Questa seconda fase, dal titolo #TOGETHERSTRONGER STEP FORWARD, ha visto un allargamento della base del progetto con il coinvolgimento di tanti nuovi autori, una mostra ed un emozionante evento conclusivo, tenutosi lo scorso 11 Novembre a Palermo, con la consegna delle foto e il ringraziamento a tutte gli attori che hanno dato forma e corpo al progetto.

Il bilancio conclusivo dell’iniziativa è assolutamente positivo e fatto di numeri significativi: il PSPF e noi abbiamo coinvolte le due città cardine dell’iniziativa, Perugia e Palermo, i poli attorno ai quali ha preso forma #TOGETHERSTRONGER; gli autori che hanno preso parte al progetto, offrendo le loro fotografie per la raccolta fondi, sono stati in totale 88 e il risultato finale è stata la vendita del 100% delle opere proposte al pubblico.

È stato così possibile raccogliere 5.300,00 euro da destinare all’associazione che fin dall’inizio è stata individuata come partner dell’iniziativa: “La Strada Onlus” di Rieti, impegnata da anni in progetti a favore di bambini, giovani e adolescenti. Grazie al denaro raccolto con #TOGETHERSTRONGER, l’associazione di Rieti metterà in atto alcuni progetti destinati all’accoglienza, alla condivisione, al sostegno e all’aiuto dei più piccoli e dei più giovani sopravvissuti agli eventi sismici degli ultimi mesi.

More in News

Comments are closed.